REGOLAMENTO

 

NORME GENERALI: Con l’iscrizione l’atleta conferma di accettare il regolamento. Ai fini dell’identificazione, è cura di ogni atleta riportare su braccia e gamba, tra loro alterne, in mancanza del numero di gara apposto sugli arti, il Giudice di Gara potrà impedire l’ingresso in Z.C . In Zona Cambio non possono essere lasciate borse, chiavi di autovetture, oggetti personali di valore il cui danneggiamento o smarrimento potrebbe determinare danni sensibili al legittimo proprietario.  La Giuria di Gara e l’organizzatore non possono essere chiamati a rispondere di eventuali smarrimenti e/o danneggiamenti. NUOTO. Descrizione: La partenza è localizzata dalla spiaggia del Lido a circa 200 mt dalla zona cambio, un unico giro di 1500 mt da percorrere in senso antiorario. Saranno posizionate n° 4 boe di virata di colore rosso, la prima da tenere a destra e le restanti a sinistra e n° 1 boa di direzione di colore giallo con divieto di immergersi sotto le stesse. La passerella di uscita della frazione natatoria è situata presso il bar “Il pontile” a 30 mt dall’ingresso in zona cambio. . In acqua gli atleti troveranno gommoni dell’organizzazione con personale medico a bordo, moto d’acqua e canoe di appoggio per ogni emergenza o necessità improvvisa ed imprevista. In caso di emergenza o necessità il concorrente deve alzare un braccio e richiedere assistenza. CICLISMO: N° 4 giri da 10 km, da percorre in senso orario, per un totale di 40 km. Nelle gare riservate ai soli atleti Élite, con circuito ciclistico multi lap, l’atleta doppiato deve fermarsi mettendo fine alla propria gara.Percorso tutto su asfalto non privo di difficoltà tecniche che prevede 3 passaggi all’interno della zona cambio. Usciti dalla Z.C. si percorre il lungomare in direzione S.Terenzo di Lerici imboccando via Garibaldi per salire in località Pozzuolo e da qui si procede lungo la vecchia strada militare in un continuo saliscendi tra le località dei Pianelloni, Tre Strade, Solaro e Pugliola e si scende fino alla rotonda del Guercio per imboccare la galleria che porta al parcheggio della vallata e alla seconda galleria che porta a Lerici, si procede su via della Repubblica dove si scende su via Petriccioli per il passaggio all’interno della zona cambio. Dopo 3 passaggi in zona di transizione al termine del quarto giro si rientra in zona cambio per il T2. Il percorso non è privo di difficoltà tecniche e criticità, che possono rivelarsi fonte di potenziale pericolo se unite a velocità elevate in discesa, traffico ciclistico intenso dovuto agli atleti in gara ed asfalto scivoloso in caso di pioggia. Il concorrente è sempre tenuto al rispetto delle norme del Codice della Strada e del Regolamento di Attuazione dello stesso; ogni infrazione del codice della strada e le conseguenti azioni legali o penali sono di sola responsabilità del concorrente.Le biciclette saranno visionate prima della gara all’ingresso nella zona di transizione. Le biciclette che non rispettino le norme non saranno ammesse nella zona di transizione. Il casco dovrà essere indossato in gara e in tutti gli spostamenti in bicicletta nell’ambito della manifestazione (riscaldamento, sopralluoghi, trasferimenti da e verso i parcheggi). CORSA: Descrizione: N° 4 giri da percorre in senso antiorario, per un totale di 10 km con tappeto di rilevamento posizionato sul lungomare all’altezza dell’hotel San Terenzo a circa 1 km dalla ZC. Sono previsti 3 passaggi all’interno della zona di transizione e al quarto giro si procede sulla calata del porticciolo per circa 200 mt fino all’arrivo situato in piazza Garibaldi. Altimetria del percorso completamente piatta. N° 4 ristori posizionati a circa 0,8 km dall’uscita della zona cambio approvvigionati con acqua e integratori; Presenza di Littering Zone all’interno delle quali gli Atleti dovranno conferire i rifiuti (bottigliette, spugne, confezioni integratori), ristoro finale con acqua, integratori e frutta. Spugnaggio previsto in prossimità dei ristori. L’area di penalty box è situata a circa 50 mt dall’uscita della ZC. PREMIAZIONI E PASTA PARTY: Gli atleti premiati dovranno ritirare il premio personalmente presentandosi alla chiamata. I premi in denaro sono al lordo della ritenuta d’acconto se dovuta e il loro pagamento deve essere richiesto direttamente alla Federazione Come da Circolare Gare 2017, sarà applicata la regola del Cut Off (10%). I primi 3 classificati assoluti, maschili e femminili, saranno premiati con medaglie ufficiali. I vincitori assoluti, maschili e femminili, verranno vestiti con la maglia di Campione. Il pasta party è gratuito per tutti gli atleti, lo staff, i giudici ed i volontari. CRONOMETRAGGIO: Gli atleti che nel corso della manifestazione avranno perso o danneggiato il chip, dovranno segnalarlo immediatamente dopo il loro arrivo al personale incaricato, quindi si provvederà all’inserimento manuale del tempo visualizzato sul timer ufficiale di gara, tenendo conto degli eventuali scostamenti dovuti all’inserimento in diverse batterie di partenza. La rilevazione elettronica delle classifiche finali è curata dalla Nextrace.net con i tempi parziali delle singole frazioni e delle transizioni (T1 e T2). DIRITTI DI IMMAGINE: L’iscrizione alla gara determina l’autorizzazione da parte dell’atleta all’utilizzo gratuito della propria immagine, dei propri dati personali unitamente alle immagini fisse e/o in movimento ed alla sua diffusione a mezzo stampa e/o televisione per le finalità divulgative e promozionali, presenti e future e ciò in ottemperanza a quanto disposta dal D.Lgs. n ° 196/2003 (Legge sulla Privacy). RESPONSABILITA’: Con l’iscrizione alla gara, si rinuncia a qualsiasi azione di responsabilità o rivalsa nei confronti della società organizzatrice, dei partner o fornitori di quest’ultima, del personale addetto a qualsiasi titolo all’organizzazione, degli sponsor e dei patrocinatori, derivante dalla propria partecipazione alla manifestazione e/o ai suoi eventi collaterali. ASSICURAZIONE: La manifestazione è coperta da apposita polizza assicurativa stipulata dalla F.I.TRI. con polizza integrativa R.C. della compagnia Reale Mutua Assicurazioni. RITIRO DELL’ATLETA: Se un atleta iscritto non partecipa alla gara la tassa non è restituita in nessun caso. ANNULLAMENTO GARA: Se la gara non può essere disputata per motivi di forza maggiore (maltempo effettivo o previsto, danni alle infrastrutture, pericoli sul percorso, ecc.), il rimborso della quota di iscrizione avverrà nelle modalità di seguito specificate. Annullamento entro il termine ultimo di scadenza delle iscrizioni: verranno dedotte alla quota di iscrizione versata le spese sostenute per l’organizzazione della gara da parte del Comitato organizzativo e accreditata la quota rimanente quale iscrizione dell’atleta per l’anno successivo. Dopo il termine di scadenza delle iscrizioni è escluso qualsiasi rimborso della quota di iscrizione versata, salvo decisioni diverse assunte dal Comitato Organizzativo. DIRITTI DELL’ORGANIZZATORE: Al fine di assicurare il miglior svolgimento possibile della manifestazione, l’organizzazione si riserva il diritto di modificare il programma in qualsiasi momento informando tempestivamente tutti gli atleti.. L’organizzazione, per garantire la sicurezza di ogni atleta, si riserva il diritto di convertire la gara da triathlon a duathlon in caso di condizioni climatiche avverse e non sarà riconosciuto alcun rimborso della quota di partecipazione alla gara. RITIRO BICI DALLA ZC: Nel momento in cui l’ultimo Atleta maschile ancora in gara concluderà la frazione ciclistica lasciando la Zona Cambio, sarà possibile ritirare le biciclette da detta Area e questo con riferimento sia agli Atleti maschili che femminili; NORME FINALI: Per quanto non riportato nel presente regolamento, viene fatto riferimento al regolamento tecnico F.I.TRI. vigente. Esclusione di Responsabilità: L’ASD SpeziaTriathlon in qualità di organizzatore della gara declina ogni responsabilità per sé e per i propri collaboratori, per incidenti e/o danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione e/o in conseguenza della stessa, con particolare riferimento alle norme del Codice della Strada che devono essere sempre obbligatoriamente rispettate da tutti i concorrenti. Reclami e ricorsi: Eventuali reclami e/o ricorsi dovranno essere inoltrati esclusivamente alla Giuria nei modi e nei tempi previsti dal regolamento tecnico F.I.TRI. Variazioni: la direzione di gara si riserva di modificare e/o integrare il presente regolamento o il percorso a suo insindacabile giudizio per giustificati motivi.